.
Annunci online

morenobucciviareggio
10 gennaio 2017

lettera al Corriere dal 2003

Riporto una mia lettera del 10.8.2003 al Prof. Spaventa per sollecitare una riflessione che portasse ad individuare una vera ed efficace politica economica di sviluppo, che mi pare non ci sia veramente mai stata-
continua
2 febbraio 2016

Riforme senza riformismo

Da quando è scomparso dalla politica italiana il dato socialista del "riformismo" si gabella per riforma ogni sorta di nuova regolamentazione, anche se non serve a migliorare le sorti della popolazione.
continua
21 luglio 2015

Gravi danni dalla miope Europa di destra . Bis

ripropongo un post del 12.11.2011, che credo mantenga per intero il suo valore anche oggi.
continua
29 giugno 2015

La strage di Viareggio e la "Brutta Europa"

Oggi è il sesto anniversario della strage di Viareggio; quello "spiacevolissimo episodio" - per dirla con Moretti - che fece 32 morti, centinaia di feriti e tantissimi danni materiali. Oggi accomuno a quella strage la situazione della Grecia e della "Brutta Europa" che, invece di governare con solidarietà, getta - per la paura politica della destra conservatrice che la guida - la Grecia nel baratro.
continua
20 dicembre 2014

Il rublo, la crisi e l'uscita dall'euro

Coloro che vogliono uscire dall'euro debbono guardare quello che è accaduto in Russia. da noi sarebbe peggio.
continua
condividi:
tag: usaeuroueputinrenzirublo
permalink inviato da moreno bucci | commenti 0 | Versione per la stampa stampa
8 giugno 2014

Viareggio. E’ domenica; il sole splende, il cielo è azzurro, il mare è blu…

La vittoria di Renzi alle europee apre nuovi scenari interni, ma pone sfide dure al livello europeo. Renzi è di fronte a situazioni nuove e forse non ha ancora tutti gli strumenti necessari
continua
2 novembre 2013

E se l'Unione europea resta soltanto un'espressione geografica?

All'ONU la Germania contende agli USA lo spionaggio dei capi di governo. Così facendo vanifica la possibilità che fosse l'UE ad intraprendere questa azione. Non va dimenticato che risentiamo ancora dei trattati di pace della seconda guerra mondiale e che gli USA si sentono in dovere di combattere il terrorismo. L'atto della Merkel rivela l'inconsistenza dellUE, che rischia di divenire una mera espressione geografica.
continua
26 giugno 2012

Monti si ferma a Bruxelles?

Monti va a Bruxelles il 28 giugno stretto dal consumarsi della sua esperienza di governo, insidiata dal ritorno di Berlusconi e dall'antipolitica alla Grillo, e con sul piatto un documento di UE (commissione e consiglio) , BCE, eurozona, che espone una road map per giungere ad una maggiore integrazione delle politiche dei bilanci, fiscali,bancarie, secondo le quali sono previste, in fondo, anche la possibilità della messa in comune del debito e gli eurobond. <<<< continua
23 aprile 2012

Per non morire di crisi

Il primo turno a Hollande lascia sperare che si allarghi il fronte di chi vuole una politica europea più rivolta al sostegno degli investimenti e dell'occupazione. E' il nuovo corso che va instaurato per superare il neo-liberismo di UE, BCE e FMI per il quale bisogna cambiare la politica della Banca Centrale e stare sul mercato con gli eurobonds, facendo al contempo operare la BCE come prestatore di ultima istanza.
continua
25 febbraio 2012

Monti, il governo del sovrano

Monti è stato chiamato da Napolitano a sostituire Berlusconi al fine di riprendere credibilità in campo europeo ed internazionale. Monti e il suo governo sono sicuri, determinati, avanzano senza remore, legati al Parlamento dal voto di fiducia. Omogenei come status sociale, status economico, si presentano come una nuova aristocrazia. sono però un pericolo per i partiti che rischiano di scomporsi e ricomporsi. sotto pressione PdL e PD, mentre il terzo Polo, se riesce a staccare le componenti cattoliche ai più grandi partiti ed a mantenere Monti al comando, può costituire la base per un "gollismo all'italiana".
continua
dicembre        febbraio
in evidenza

29 dicembre 2010 La fine dell'anno La fine dell'anno è arrivata. Il primo decennio del  XXI secolo si è concluso. Ho riascoltato i discorsi di fine anno dei nostri Presidenti della Repubblica. Qualcuno leggeva altri andavano a memoria. Gli argomenti? Disoccupazione, emigrazione, terrorismo, studenti, assassini comuni e politici.  la costanza di tali elementi  mi è ... (continua) Leggi tutto

chi sono
moreno bucci
Rubriche
diario
I libri per chiarelettere

I nuovi mostri
Oliviero Beha





Scheda libro
Acquista online

Italiopoli
Oliviero Beha





Scheda libro
Acquista online

prossimi appuntamenti
Tutti gli appuntamenti
links
ultimi post
archivio



Blog letto 1 volte
bacheca