.
Annunci online

morenobucciviareggio
8 giugno 2014

Viareggio. E’ domenica; il sole splende, il cielo è azzurro, il mare è blu…

La vittoria di Renzi alle europee apre nuovi scenari interni, ma pone sfide dure al livello europeo. Renzi è di fronte a situazioni nuove e forse non ha ancora tutti gli strumenti necessari
continua
25 luglio 2012

Monti e i tecnici allo stallo

La speranza che Monti riportasse l'Italia sotto controllo è stata vana. Sopravalutato l'effetto dipartita di Berlusconi, è chiaro che lo spread è figlio della speculazione di marca USA. I dettami della BCE sono inutili. Monti li ha seguiti non per compiacere gli ambienti conservatori europei, ma per intimo convincimento neo-liberista. Anche il salva-spread, bel colpo di reni, si è fermato a Berlino. Monti riuscirà a puntare sul federalismo europeo per dare poteri di emissione alla BCE?
continua
26 giugno 2012

Monti si ferma a Bruxelles?

Monti va a Bruxelles il 28 giugno stretto dal consumarsi della sua esperienza di governo, insidiata dal ritorno di Berlusconi e dall'antipolitica alla Grillo, e con sul piatto un documento di UE (commissione e consiglio) , BCE, eurozona, che espone una road map per giungere ad una maggiore integrazione delle politiche dei bilanci, fiscali,bancarie, secondo le quali sono previste, in fondo, anche la possibilità della messa in comune del debito e gli eurobond. <<<< continua
25 febbraio 2012

Monti, il governo del sovrano

Monti è stato chiamato da Napolitano a sostituire Berlusconi al fine di riprendere credibilità in campo europeo ed internazionale. Monti e il suo governo sono sicuri, determinati, avanzano senza remore, legati al Parlamento dal voto di fiducia. Omogenei come status sociale, status economico, si presentano come una nuova aristocrazia. sono però un pericolo per i partiti che rischiano di scomporsi e ricomporsi. sotto pressione PdL e PD, mentre il terzo Polo, se riesce a staccare le componenti cattoliche ai più grandi partiti ed a mantenere Monti al comando, può costituire la base per un "gollismo all'italiana".
continua
7 febbraio 2012

Lo spread cala poco, la Grecia va a fondo

Lo spread cala troppo poco. Credevamo bastasse togliere di mezzo Berlusconi, ma sbagliavamo. Il problema è europeo ed i sacrifici chiesti da Monti (sulla scia della lettera del 26.10.2011) hanno senso se gli danno la forza di correggere la strada intrapresa dall'UE. Per passare ad una politica economica europea (eurobond ed emissione di carta moneta dalla BCE) non bastano governi illuminati, ci vogliono movimenti politici che smuovano la situazione. Altrimenti sarà un'inutile carneficina.
continua
10 gennaio 2012

Coraggio e alta politica per l'euro e l'Unione

Nell'azione europea bisogna riprendere, nell'azione politica, il concetto espresso nell'art. III-139 del Trattato Costituzionale europeo, di adottare misure di salvaguardia. Il Governo Monti ha tutta la legittimità per lavorare in questa direzione, facendo attenzione alla politica interna che deve condurre sempre in relazione all'opera in acampo europeo.
continua
1 dicembre 2011

Monti tesse la tela tra Europa e Italia

Monti si è mosso tra Bruxelles, Strasburgo e Roma, tentando non solo di tirar fuori dai guai l'Italia, ma anche di far uscire dalle secche di una "non politica" l'Unione europea.
continua
maggio        luglio
in evidenza

29 dicembre 2010 La fine dell'anno La fine dell'anno è arrivata. Il primo decennio del  XXI secolo si è concluso. Ho riascoltato i discorsi di fine anno dei nostri Presidenti della Repubblica. Qualcuno leggeva altri andavano a memoria. Gli argomenti? Disoccupazione, emigrazione, terrorismo, studenti, assassini comuni e politici.  la costanza di tali elementi  mi è ... (continua) Leggi tutto

chi sono
moreno bucci
Rubriche
diario
I libri per chiarelettere

I nuovi mostri
Oliviero Beha





Scheda libro
Acquista online

Italiopoli
Oliviero Beha





Scheda libro
Acquista online

prossimi appuntamenti
Tutti gli appuntamenti
links
ultimi post
archivio



Blog letto 1 volte
bacheca